II Fase

II FASE
-1980-1984 –
BR – CARCERE – CONFINO

Superata la fase della lotta armata ho partecipato a battaglie ambientaliste. Tra le quali quelle contro l’installazione dei missili nucleari a Comiso, la costruzione della centrale di Montalto di Castro, la difesa della Caffarella a Roma.

Negli anni 80 mi dedico all’impegno sociale. Sono tra i fondatori della lega nuoto UISP. Svolgo l’attività di istruttore di nuoto. Fondo a Roma il Coordinamento “Cittadino dello sport” ed elaboro la piattaforma dei lavoratori precari che svolgono la propria attività nei centri estivi comunali.

Avvio una battaglia per aprire i centri sportivi ai diversamente abili. Nella piscina di via Montona al quartiere Prenestino e in quella di Via Gran Paradiso al quartiere Tufello. Mi batto per garantire ai bambini economicamente svantaggiati negli impianti sportivi comunali e per questa lotta subisce il licenziamento. 

In questi anni lavoro come stagionale all’aeroporto L. da Vinci di Fiumicino